Informazioni Concorsi, SelezioniInformation on competitions, selections

 

TECNOLOGIE E TRASFORMAZIONI AVANZATE PER IL SETTORE LEGNO ARREDO EDILIZIA 2021-2022
CORSO DI LAUREA

Fase: Graduatoria
DAL 24/09/2021 ore 09:00:00 AL 05/10/2021 ore 13:00:00

 

Le immatricolazioni al concorso sono chiuse il 05-10-2021

Informazioni dalla segreteria
Pubblicato il 24/09/2021 valido fino al 05/10/2021

Attenzione! Il codice compito è visibile nella sezione "I tuoi concorsi" di Turul 

Approvazione atti e Graduatoria
(pdf)

Informazioni sulla procedura per il caricamento del titolo di studio conseguito all’estero (pdf)

A partire dal 24/09/2021 alle ore 09:00:00 ed entro e non oltre il 05/10/2021 alle ore 13:00:00 TUTTI i candidati che risultino vincitori di uno dei posti messi a bando per il corso di laurea in TECNOLOGIE E TRASFORMAZIONI AVANZATE PER IL SETTORE LEGNO ARREDO EDILIZIA 2021-2022 dovranno effettuare il login alla pagina https://ammissioni.unifi.it/ENTER/ e, utilizzando le proprie credenziali, confermare il posto loro assegnato in base al risultato della prova.
Successivamente, pena l’esclusione dal concorso, il candidato dovrà seguire le indicazioni fornite dalla procedura informatica:
  • Se il candidato deve immatricolarsi presso l’Università degli Studi di Firenze - Conferma il posto sull’applicativo informatico selezionando il tasto "Conferma" relativo al posto interessato e successivamente clicca sul tasto "Immatricolazione online", inserendo tutte le informazioni richieste dal sistema. Al termine della procedura effettua il pagamento della prima rata di immatricolazione entro e non oltre 05/10/2021 alle ore 13:00:00 tramite PagoPA. Importante: se effettui il pagamento stampando l'avviso per PagoPA presso uno sportello abilitato, ricarica nel sistema la ricevuta nell'apposita sezione "allegati carriera".
N.B. I candidati ExtraUE che non sono ancora in possesso del visto per studio/immatricolazione Università devono compilare e ricaricare nel sistema nell'apposita sezione la dichiarazione sostitutiva (pdf).
  • Se il candidato è già iscritto a un Corso di Studio di questo Ateneo - Conferma il posto sull’applicativo informatico selezionando il tasto "Conferma" relativo al posto interessato e successivamente clicca sul tasto "Passaggio online" inserendo tutte le informazioni richieste dal sistema. Al termine della procedura effettua il pagamento dell'importa di bollo da 16,00€ entro e non oltre 05/10/2021 alle ore 13:00:00 tramite PagoPA. Importante: se effettui il pagamento stampando l'avviso per PagoPA presso uno sportello abilitato, ricarica nel sistema la ricevuta nell'apposita sezione "allegati carriera".
Attenzione si ricorda che per effettuare il passaggio di corso, lo studente deve essere già regolarmente iscritto all’ a.a. 2021/2022 (cioè deve aver già pagato la prima rata delle tasse universitarie al corso di studio di provenienza). In caso contrario, la domanda di passaggio non potrà essere effettuata.
 
  • Se il candidato è già iscritto a un Corso di Studio di altro Ateneo italiano - Conferma il posto sull’applicativo informatico e stampa il nulla osta al trasferimento di Corso di Studio.
    Presenta il nulla osta alla segreteria dell’Ateneo di provenienza, seguendo le procedure da esso definite per il trasferimento ad altro Ateneo. L’Università di provenienza rilascerà una ricevuta dell’avvenuta consegna della domanda di trasferimento (o fotocopia della domanda stessa). Effettua nuovamente il login alla pagina https://ammissioni.unifi.it/ENTER/, clicca sul tasto "Immatricolazione online" e segui la procedura per il trasferimento in ingresso. Al termine della procedura effettua il pagamento della prima rata di immatricolazione e dell'onere amministrativo di trasferimento in ingresso di 100,00€ entro e non oltre 05/10/2021 alle ore 13:00:00 tramite PagoPA. Importante: se effettui il pagamento stampando l'avviso per PagoPA presso uno sportello abilitato, ricarica nel sistema la ricevuta nell'apposita sezione "allegati carriera".

ATTENZIONE! Se rientri in uno dei casi qui sotto elencati, la procedura cambia e devi contattare subito la casella mail indicata:

  • Se sei già PREIMMATRICOLATO ad un corso di studi dell’Università di Firenze senza aver versato la rata di immatricolazione contatta l’indirizzo email iscrizioni.numeroprogrammato@unifi.it per archiviare la preimmatricolazione ed effettuare una nuova procedura.

  • Se sei già ISCRITTO a un corso di studi dell’Università di Firenze ed intendi effettuare la rinuncia agli studi devi accedere con le tue credenziali ai servizi online tramite la funzione ”Domanda di chiusura carriera”  (accessibile dal Menù, sezione “Carriera”->”Domanda di chiusura carriera”. Al termine della procedura verrà generata la tassa di €116 (composta dall'imposta di bollo di €16 e da un onere amministrativo per rinuncia di €100) senza il cui pagamento non sarà possibile registrare l’istanza. Solo dopo aver pagato contatta l’indirizzo email iscrizioni.numeroprogrammato@unifi.it per ricevere indicazioni sulla procedura da seguire.

  • Se sei già STATO ISCRITTO a un corso di studio ma hai rinunciato o risulti decaduto, puoi presentare la domanda di reimmatricolazione SOLO se desideri recuperare gli esami precedentemente svolti e chiedere l’abbreviazione di corso con il riconoscimento degli esami sostenuti. Contatta l’indirizzo email iscrizioni.numeroprogrammato@unifi.it per ricevere indicazioni sulla procedura da seguire altrimenti procedi con una nuova immatricolazione.

  • Se negli anni precedenti SEI STATO uno studente dell’Università di Firenze e hai conseguito un titolo presso l'Università di Firenze e desideri chiedere la convalida degli esami sostenuti,  puoi procedere con una nuova immatricolazione per ABBREVIAZIONE DI CORSO.
  • Se negli anni precedenti SEI STATO uno studente dell’Università di Firenze e poi hai effettuato un trasferimento in uscita contatta l’indirizzo email iscrizioni.numeroprogrammato@unifi.it per ricevere indicazioni sulla procedura da seguire, indicando  se hai già conseguito un titolo di studio oppure hai effettuato rinuncia presso altro Ateneo.
I candidati che risultano idonei non devono effettuare nessuna operazione ma attendere eventuali successivi scorrimenti.